Cavigli | About
119
page-template,page-template-full_width,page-template-full_width-php,page,page-id-119,ajax_fade,page_not_loaded,,select-theme-ver-3.5.2,vertical_menu_enabled,paspartu_enabled,menu-animation-underline,side_area_uncovered,wpb-js-composer js-comp-ver-5.0.1,vc_responsive

l’azienda

La ditta  Cavigli RDI vanta un’elevata esperienza nell’esecuzione di opere di finitura in genere, pavimentazione e rivestimenti. Il criterio guida è quello che ci ha animato sin dagli anni 60: la rifinitura non può essere meno che perfetta.

 

Oggi la ditta è impegnata nella ricerca continua di tecnologie capaci di mantenere nel tempo il livello estetico e funzionale ottenuto alla fine dei lavori. La consegna avviene quando, al raggiungimento della piena soddisfazione del cliente, si somma la consapevolezza dell’esecutore di aver corrisposto alle specifiche condizioni inizialmente concordate.

 

L’ex titolare sosteneva di preferire un lavoro mal pagato ad uno retribuito equamente, perché il secondo non permette la benché minima sbavatura, richiedendo un’attenzione, una cura, una diligenza ai massimi livelli: delle fasi che compongono un lavoro basta che una non sia ben fatta per inficiare la validità dell’intera opera. Questo concetto, in letteratura tecnica definito del mastello (la capacità del recipiente è determinata dall’altezza della doga più bassa), è alla base di ogni nostra azione: sarà per questo che siamo ricercati da molti studi d’Architettura.

la storia

La ditta Cavigli nasce nel 1957. L’attività principale consiste nel pavimentare con piastrelle di marmo composito. Segue il committente nella scelta del materiale, proponendo quello che all’epoca validi opifici della zona realizzano. Termina l’opera con la levigatura del pavimento.

Alla fine degli anni 60, si assiste al ritorno del cotto, non più del mattone allettato nella caldana, ma di piastrelle meno spesse e più resistenti. I buoni risultati ottenuti nella posa del cotto, la fama acquisita presso rivenditori e impresari fanno sì che il “ Ferrone”, cotto dell’Impruneta, assegni alla ditta Cavigli la qualifica di posatore ufficiale. I pavimenti finiti e puliti vengono trattati con olio di lino e cera in pasta.

L’attuale titolare entra nell’impresa come collaboratore familiare nel 1990, dopo essersi formato nella meccanica di precisione ed aver acquisito non solo manualità ma la cognizione dell’importanza della fase di controllo. Trasferisce lo stesso spirito della lavorazione dell’acciaio nel sagomare e tagliare il legno ampliando il campo d’interesse ai pavimenti in parquet, forniti, posati levigati e lucidati in opera. Nel 2000 Gianni Cavigli subentra al padre nella guida dell’azienda facendo tesoro di tutto il know how aziendale.

referenze

La  Cavigli RDI lavora soprattutto con clienti privati. Nel corso degli anni ha operato anche in cantieri pubblici effettuando trattamenti e restauri per conto sia della Soprintendenza B.A.A.A.S. di Arezzo che del Polo Museale della Toscana quali:

 

Palazzo delle Statue

Museo Casa Vasari

Museo Statale d’Arte Medioevale e Moderna

Castello dei Conti Guidi a Poppi

Casa natale di Piero Della Francesca

Chiese (Sinalunga, Montagnano, etc.)

Pieve Romanica di Bagnoro

Pieve di Arezzo ( Santa Maria della Pieve)

Istituto e Museo Diocesano

Cappella Bacci San Francesco

Castello Badia Sicile

Centro Scolastico di San Giovanni Valdarno